Seleziona una pagina

Vorreste valorizzare il vostro soggiorno, ma il budget non supera il centinaio di euro? Ecco alcune facili soluzioni da replicare subito!

di 

 

Spesso la primavera è sinonimo di cambiamento e rappresenta il momento ideale per iniziare qualcosa, come le grandi pulizie, un nuovo taglio di capelli e la voglia irrefrenabile di rinnovare casa. Ma come apportare dei miglioramenti senza rovinare le nostre finanze? Come realizzare un arredo creativo senza comprare alcunché? Ecco a voi alcune idee dai 0 a 100 euro, che vi consentiranno di avere un nuovo soggiorno fino alla prossima primavera!

 

6dc16d9a043cf6ec_9828-w422-h639-b0-p0-shabby-chic

1. Conservate i vecchi cassetti per realizzare scaffali originali

Potrete foderarne l’interno con la carta oppure dipingerli: otterrete così delle graziose mensole che vi permetteranno di mettere in mostra soprammobili e ninnoli.

Costo stimato: da 20 a 60 euro

 

 

2. Appendete i vecchi merletti

Sono pronta a scommettere che non avete dimenticato i centrini in pizzo e i ricami all’uncinetto sparsi un po’ ovunque nella casa di vostra nonna, usanza che forse vi sembrava antiquata. Ebbene, è giunto il momento di farla tornare di moda, ma con criterio! Per esempio, rivestite i lampadari con pizzi eleganti: otterrete uno stile moderno e romantico allo stesso tempo.
Oppure, se siete abili con il ricamo, potrete cucire delle fodere per i cuscini utilizzando alcuni vecchi merletti.

Costo stimato: circa 10 euro

Costo stimato: da 0 a 40 euro

 

4. Utilizzate i ritagli di carta da parati o acquistatene qualche foglio per rivestire le pareti

Forme geometriche, sagome divertenti o fiori tropicali: sbizzarritevi con la fantasia e regalate un tocco di colore ai vostri interni. Per non delimitare troppo lo spazio, scegliete di rivestire un angolo o una parete stretta.

Costo stimato: da 0 a 60 euro circa (per un rotolo di carta da parati di design)

 

 

 

5. Rivestite i mobili con la carta da parati o le riviste

Un’ottima trovata per dare una seconda vita a un mobile un po’ vecchiotto o privo di stile.
La presenza di maniglie o pomelli potrebbe complicare leggermente questa tecnica, ma con un po’ di pazienza e di colla, otterrete un vero e proprio arredo di design.

Costo stimato: da 0 a 60 euro circa (per un rotolo di carta da parati di design)

 

6. Create una parete originale con vecchi giornali o riviste

Vi basteranno solo un paio di forbici e un po’ di colla per carta da parati e sarete pronti a dare libero sfogo alla vostra creatività! Realizzate dei collage divertenti ed eccentrici o in stile glamour per dare un tocco vivace al soggiorno.

Costo stimato: da 0 a 10 euro (in base al prezzo della colla)

 

 

7. Se amate viaggiare o avete uno spirito avventuriero, appendete alle pareti mappe e planisferi

Al giorno d’oggi, troverete facilmente in commercio la carta da parati con decoro a cartina geografica; se, però, non volete spendere, potete benissimo realizzare un collage con le mappe che avete collezionato, i souvenir di viaggio o ancora con le piantine delle città, i biglietti del treno, ecc.

Costo stimato: da 0 a 50 euro (prezzo di un rotolo di carta da parati con motivo a mappamondo)

 

8. Ricorrete a motivi geometrici e linee colorate per creare una composizione moderna e divertente

Potrete usare i fondi di vernice avanzata oppure, se la superficie da dipingere non è molto ampia, alcuni campioni di pittura. Per prima cosa, dovrete tracciare a matita la forma che avete scelto, aiutandovi con la riga e il nastro adesivo, per assicurarvi che il disegno sia ben allineato. Se il pavimento ve lo consente (perché realizzato in cemento, per esempio), fate come nella foto e create una nuova prospettiva nel vostro ambiente.
Per chi è meno bravo nei lavori manuali, esistono alcune semplici soluzioni – come il realizzare una striscia colorata dietro al divano o il dipingere una cornice sopra una consolle –, che consentono di dare alla stanza un tocco di stile grazie a un design grafico e di tendenza.
Scegliete tinte vivaci, che siano in contrasto con quelle delle pareti. Se volete utilizzare più colori, optate per le tonalità pastello e le nuance acidule.

Costo stimato: da 0 a 20 euro circa

9. Dipingete la parete per valorizzare un’opera d’arte o una libreria

Le tonalità scure come il grigio talpa, il blu notte, il verde oppure il rosso vino, richiamano alla mente le tinte usate nei musei per mettere in risalto i capolavori antichi. Inoltre, sono la soluzione ideale per guadagnare un po’ di profondità e fare della vostra composizione di quadri in soggiorno il pezzo forte della stanza.
Per dare maggiore luminosità a un locale un po’ buio, scegliete colori più chiari, come le tinte pastello, che si rivelano la scelta più adatta anche per gli ambienti dai soffitti alti.

Costo stimato: da 0 a 50 euro (la spesa per la vernice dipenderà dalla superficie da dipingere)

 

10. Regalate una seconda vita ai vostri arredi con un tocco di colore

Non c’è niente di meglio di un bel blu Majorelle, un giallo acceso o un rosa confetto per ridipingere sedie, tavoli o un comò in legno. Potrete decidere di ricorrere alle nuance di ultima tendenza, oppure al vostro colore preferito. Qualunque sia la vostra scelta, ricordate che per ottenere un risultato migliore, dovrete innanzitutto levigare il mobile e trattarlo dandogli una prima mano di pittura trasparente.

Costo stimato: da 25 a 50 euro

 

 

 

10. Regalate una seconda vita ai vostri arredi con un tocco di colore

Non c’è niente di meglio di un bel blu Majorelle, un giallo acceso o un rosa confetto per ridipingere sedie, tavoli o un comò in legno. Potrete decidere di ricorrere alle nuance di ultima tendenza, oppure al vostro colore preferito. Qualunque sia la vostra scelta, ricordate che per ottenere un risultato migliore, dovrete innanzitutto levigare il mobile e trattarlo dandogli una prima mano di pittura trasparente.

Costo stimato: da 25 a 50 euro

 

12. Create arredi dal gusto eco-chic riutilizzando vecchi bancali in legno

Per trovare i bancali, potrete andare in qualche negozio per il fai da te, nei cantieri o ancora nei supermercati. Ne troverete di qualità più o meno buona, ma molto probabilmente avrete la possibilità di scegliere. Magazzini e imprese saranno ben felici di sbarazzarsene, quindi non fatevi convincere da nessuno a comprarli.
Se volete mantenere il colore naturale del legno, sarà sufficiente stendere uno strato di vernice protettiva. Altrimenti, date una prima mano di pittura trasparente e poi colorateli con la tinta che preferite. Potrete creare magnifici tavolini oppure realizzare graziosi scaffali utilizzando bancali più piccoli e leggeri.
Tenete presente che, in genere, questi materiali hanno un peso notevole: quindi attrezzatevi con un mezzo motorizzato prima di cominciare le ricerche!

Costo stimato: 0 euro

13. Appendete alla parete i piatti vecchi

Se avete ereditato il servizio della nonna o, semplicemente, non sapete più cosa farvene dei vecchi piatti di quando ancora andavate a scuola, usateli per creare un’opera d’arte su una delle pareti di casa! Date vita a una composizione armoniosa abbinando piatti colorati e decorati. Per appenderli, vi serviranno alcuni portapiatti da parete che potrete trovare nei negozi d’arte o per il fai da te. Un’ottima idea per dare risalto alla sala da pranzo presente in soggiorno.

Costo stimato: tra i 30 e i 90 euro (il prezzo di un gancio da parete si aggira intorno ai 3 euro)

14. Acquistate in un negozio di oggetti antichi vecchie porte in legno o persiane che potrete usare per svariati scopi decorativi

Oltre che dai robivecchi o nei mercatini d’antiquariato, da qualche anno a questa parte è possibile comprare vecchie porte in legno anche su internet.
Potreste utilizzarle per nascondere un armadio a muro oppure fissarle alla parete per appenderci fotografie o disegni…
Complementi d’arredo di grande effetto, sapranno di certo dare al soggiorno quel tocco in più. Potrete scegliere di verniciarle o mantenerle grezze.

Costo stimato: 100 euro circa

15. Riciclate le vecchie cornici per realizzare creazioni trendy

Nei negozi di antiquariato o su internet troverete senza problemi vecchie cornici, che potrete facilmente trasformare secondo il vostro gusto. Vi basterà prendere un pezzo di rete metallica da pollaio per ottenere una cornice portatutto in stile shabby chic. In alternativa, abbinando uno specchio acquistato al mercato dietro casa, otterrete una perfetta imitazione di accessorio decorativo in stile antico.
Infine, accostando cornici di varie forme e dimensioni, potrete creare una composizione originale che cambierà in un lampo il look al vostro soggiorno: detto – fatto!

Costo stimato: tra i 20 e i 100 euro

 

 

Lasciati ispirare da queste divertenti idee creative per arredare il tuo soggiorno recuperando vecchi mobili e cassetti.

Sorgente: Fai da te: 15 Idee Creative a Basso Costo per Arredare il tuo Soggiorno